Università Forex Trading
Archive for Ottobre, 2011

Come interpretare il Cot Report (parte I)

Dal 2001 al 2004 i volumi sul mercato Forex sono aumentati del 50% grazie all’avvento del trading elettronico anche sulle valute e all’espansione dell’attività a livello retail grazie all’avvento dei broker online. Proprio i volumi rappresentano però una delle variabili meno misurabili di questo tipo di mercato in quanto manca una piazza “centrale” sulla quale […]

Il differenziale dei tassi nel forex

C’è un elemento che forse più di qualunque altro fattore influenza le sorti del mercato Forex e dei cross valutari che lo compongono permettendo agli attori di questo palcoscenico di guadagnare tramite le numerose opportunità che offrono oggi le piattaforme di trading sul forex; stiamo parlando del tasso di interesse in essa incorporato e deciso,dalle […]

Il forex trading automatico (parte II)

Il  sistema di operare con i Forex Robot è utile soprattutto per coloro che non possono, o non vogliono, rimanere davanti al monitor 24 ore su 24, ma che però vogliono far sì che i loro trade rimangano attivi sul mercato in ogni secondo della giornata; in questa maniera il fattore emotività viene completamente rimosso […]

Il forex trading automatico (parte I)

Fino a pochi anni fa l’operatività sul Forex era riservata essenzialmente a grossi operatori commerciali e istituzionali.  Per accedere al mercato delle contrattazioni erano necessarie quantità di denaro enormi.   Con l’avvento dell’informatizzazione gli intermediari hanno offerto la negoziazione in cambi anche alla clientela retail dando la possibilità di negoziare quantità ridotte anche attraverso l’operatività online. […]

I market movers nel forex (parte II)

La produzione industriale e più in particolare l’utilizzo della capacità produttiva indicano il grado di uso dei fattori produttivi di un sistema economico. Il massimo per uno stato è vedere crescere la propria produzione industriale con la capacità produttiva ai massimi o vicina a questo limite; attenzione anche però al legame che sussiste spesso tra […]

I metodi grafici

L’analisi tecnica grafica – chart reading – utilizza il disegno come memoria e unica fonte di informazioni. Essa può essere definita come la scienza che studia l’evoluzione dei prezzi tramite l’elaborazione e l’interpretazione di semplici grafici.  Un grafico è un sistema di memorizzazione visiva di serie storiche o dati statistici. La formazione di grafici e […]

Perforazione linea di tendenza (II parte)

Può accadere tuttavia che una perforazione non rappresenti un’inversione di tendenza ma costituisca semplicemente un movimento di correzione della pendenza della linea di tendenza e non della sua direzione.  All’inizio di un mercato primario al rialzo, a d esempio, spesso la linea di tendenza intermedia è molto inclinata e, quindi, può essere perforata facilmente.  Nel […]

Guadagnare con il Forex, webinar gratis

Vuoi diventare un trader ed operare nel Forex e guadagnare? Professione Forex lancia il nuovo servizio Premium Revolution per imparare a diventare un trader ed operare in modo autonomo nel Forex. Programma del seminario: 1) Cosa serve per diventare trader 2) Cosa facciamo noi di diverso dagli altri 3) Cos’è e come funziona il Premium […]

Perforazione linea di tendenza (parte I)

Si ha un perforazione quando un prezzo di chiusura rompe una trend line ascendente dall’alto verso il basso. Si ha invece un superamento della linea di trend quando le quotazioni la rompono dal basso verso l’alto. La linea di tendenza si mantiene invece valida nel caso in cui viene perforata da una parte dell’escursione giornaliera […]

Le linee di tendenza

Uno dei principi fondamentali dell’analisi tecnica afferma che l’andamento di un mercato non è il risultato di una serie di eventi casuali ma, al contrario, è possibile individuare una direzione prevalente della linea dei prezzi. Tale direzione assume il nome di tendenza – trend -. Si possono distinguere diversi tipi di tendenze.  Si ha una […]