Università Forex Trading

Le opzioni sul forex (parte II)

Elementi caratterizzanti il contratto di opzione: Strumento finanziario sottostante Valore nominale ovvero l’ammontare oggetto del contratto Data di stipula del contratto Scadenza cioè la data alla quale (European Style) o entro la quale (American Style) l’opzione può essere esercitata (expire date) Prezzo di esercizio (strike price), cioè il prezzo prefissato per l’acquisto o la vendita […]

Le opzioni sul forex

Le opzioni si sono sviluppate analogamente nel mercato OTC e nei mercati regolamentati. L’opzione è un contratto che attribuisce all’acquirente, dietro pagamento del premio, il diritto di comprare (opzione call) o di vendere (opzione put), l’attività finanziaria sottostante,  ad un determinato prezzo (strike price), ad una determinata data futura (opzione europea) o entro una determinata […]

I FUTURE SU VALUTE

Il future sulle valute, o currency future, rientra tra i financial future. Il future è uno strumento a termine con cui il soggetto si impegna a comprare o a vendere ad una data stabilita una determinata attività finanziaria a un prezzo prefissato; in questo caso è una quantità di valuta. La differenza fra future e […]

I DOMESTIC CURRENCY SWAP E I NON DELIVERABLE FORWARDS

Il contratto a termine (forward) prevede a scadenza lo scambio delle valute fra le parti; è comunque frequente che vengano scambiate solamente le differenze. In questo caso si tratta di D.C.S. e di N.D.F. D.C.S. Il Domestic Currency Swap è un contratto derivato per il quale due parti si impegnano a versare o riscuotere ad […]

CAMBI A TERMINE O FORWARD (PARTE II)

Le variabili che intervengono nella formazione di un prezzo a termine in un mercato in equilibrio sono: cambio a pronti; tassi d’interesse delle valute oggetto della transazione; tempo. Il prezzo di una transazione nel mercato dei cambi differita nel tempo deve incorporare il differenziale dei flussi di interesse che sono generati dalla stessa transizione. Considerando […]

I cambi a termini o forward

Il mercato dei cambi a termine (forward) include tutte le operazioni di negoziazione di divisa quali acquisti e vendite con valuta di regolamento diversa dallo spot, con scadenze stabilite e con un cambio prefissato. Un’operazione “a termine” può essere definita come un contratto tramite il quale le parti si accordano per scambiarsi una quantità di […]

Definizione operative forex, certo per incerto e incerto per certo

Il rapporto di cambio tra due valute può essere espresso in due modi, quante unità di valuta sono necessarie per avere un’unità dell’altra valuta e viceversa. Per esempio, se si afferma che sono necessari 1.2900 usd per avere un euro o se si afferma che sono necessari 0.7750 euro per avere un usd si sta […]

GLI STRUMENTI PER OPERARE NEL FOREX

IL TASSO DI CAMBIO Il tasso di cambio è il rapporto tra due valute, dove per convenzione, una è posta al numeratore e l’altra al denominatore. Gli standard internazionali vogliono che l’ordine di acquisto o di vendita sia relativo alla valuta posta al numeratore. Per esempio: quando si compra il cambio eur / usd, si […]

Inversione di trend nel momentum

L’analisi grafica può spesso essere di grande aiuto nell’interpretazione degli indicatori algoritmici. E’ infatti possibile tracciare linee di supporto e di resistenza su tali grafici ed utilizzare una loro tenuta o rottura come segnali di anticipo dei futuri andamenti della curva dei prezzi. La significatività di tali linee può avere una duplice valenza. In primo […]

La teoria della divergenza degli oscillatori

Il terzo punto di cui all’articolo della settimana passata http://www.soldiwebonline.com/wp-admin/post.php?post=2718&action=edit consiste nell’analizzare le  divergenze fra il grafico dell’oscillatore ed il bar chart. Le divergenze descrivono una situazione in cui la linea dell’oscillatore e la linea dei prezzi hanno tangenti con inclinazione opposta. In un mercato al rialzo, quando l’indicatore si trova in piena zona d’ipercomprato […]