Università Forex Trading

Definizione operative forex, certo per incerto e incerto per certo

Il rapporto di cambio tra due valute può essere espresso in due modi, quante unità di valuta sono necessarie per avere un’unità dell’altra valuta e viceversa.

Per esempio, se si afferma che sono necessari 1.2900 usd per avere un euro o se si afferma che sono necessari 0.7750 euro per avere un usd si sta dicendo la stessa cosa (1/1.2900=0.7750).

La moneta al numeratore sarà la moneta certa, quella al denominatore la cui quantità varia al variare del prezzo, sarà la moneta incerta.

La scelta di esprimere il rapporto di cambio in un modo o nell’altro è solo convenzionale.

Convenzionalmente:

E’ però sempre possibile richiedere una quotazione tra due valute al contrario rispetto alla convenzione menzionata.

Fino all’entrata in vigore dell’euro, la divisa di riferimento era il dollaro statunitense (usd) e le quotazioni venivano definite “incerto per certo” quando esprimevano la quantità di divisa locale necessaria per acquistare o vendere “UN” dollaro statunitense. Venivano definite “certo per incerto” quando esprimevano la quantità di divisa locale. Vengono ancora espressi in termini di “certo per incerto” alcune quotazioni (contro usd) fra cui le principali sono quelle della sterlina inglese (gbp), del dollaro australiano (aud) e neozelandese (nzd).

Did you enjoy this post? Why not leave a comment below and continue the conversation, or subscribe to my feed and get articles like this delivered automatically to your feed reader.

Comments

No comments yet.

Leave a comment

(required)

(required)