Università Forex Trading

La teoria di Dow (parte I)

La teoria di Dow rappresenta la prima teoria di inferenza dei prezzi e costituisce le fondamenta di tutta l’analisi tecnica. Essa è la più conosciuta teoria sull’andamento dei mercati mobiliari.

I principi fondamentali su cui essa si basa furono esposti da Charles H. Dow in una serie di articoli pubblicati sul Wall Street Journal tra il 1900 e il 1902. Dopo la sua morte, William P. Hamilton e Robert Rhea ne ripresero e riorganizzarono i concetti strutturandoli nella forma oggi conosciuta. Dow notò che i prezzi dei titoli delle più importanti società tendevano a muoversi in armonia e che le poche azioni che si muovevano in controtendenza rispetto ad essi ritornavano a seguire l’andamento generale nell’arco di qualche giorno o al massimo di qualche settimana. Nonostante alcuni titoli avessero un’accelerazione maggiore di altri, la direzione era comunque sostanzialmente la stessa. Per esprimere in concreto il livello del mercato azionario egli scelse di calcolare il prezzo medio di un limitato e selezionato numero di titoli.

Costruì così due indici, uno composto dalle azioni di 20 società ferroviarie, l’altro, l’industriale, rappresentativo di 12 società di differenti settori. Con il passare degli anni, anche in seguito ai notevoli mutamenti avvenuti nella realtà economica americana, la composizione delle due medie è cambiata e attualmente sono utilizzati quattro distinti indici:

  1. industriale, calcolato su 30 azioni
  2. trasporti (20 azioni)
  3. servizi pubblici – utilities (15 azioni)
  4. medie dei precedenti.

Ai fini di questo studio, tuttavia, © e (d) non sono necessari in quanto la teoria si basa solo sull’interpretazione delle oscillazioni degli indici industriali e dei trasporti.

Post correlati:  I market movers nel forex (parte II)

Did you enjoy this post? Why not leave a comment below and continue the conversation, or subscribe to my feed and get articles like this delivered automatically to your feed reader.

Comments
Leave a comment

(required)

(required)