Università Forex Trading

LE MEDIE MOBILI

 

Per media mobile si intende una media aritmetica semplice calcolata su una serie storica di n valori dove n è costante.

Il termine media mobile deriva dal fatto che il numero di osservazioni rimane costante nel tempo e che l’aggiornamento del valore della media avviene con l’introduzione del dato più recente e l’eliminazione del valore più vecchio che rientrava nel calcolo relativo al giorno precedente.

Come per tutti gli algoritmi anche per le medie mobili è importante capire come sono costituite, come funzionano, quali sono i messaggi e le informazioni che si possono ottenere attraverso la loro analisi ma soprattutto quali sono i loro limiti. L’ultimo aspetto è forse il più importante in quanto non c’è errore più grossolano e improduttivo di quello di utilizzare un algoritmo per ottenere delle indicazioni che per sua natura non può dare. Ogni algoritmo è preposto e studiato per evidenziare un particolare aspetto dell’andamento dei prezzi e per tale particolare scopo deve essere usato.

Per la costruzione di una media mobile vengono utilizzati di solito i valori di chiusura, siano essi prezzi che indici. Alcuni preferiscono altri valori di riferimento come, ad esempio, il prezzo medio del range giornaliero, altri utilizzano come valore base la media aritmetica dei minimi e dei massimi. Altri ancora, infine, utilizzano una banda costruita facendo la media dei minimi e la media dei massimi ottenendo così due linee separate che descrivono una fascia di indifferenza. In ogni caso, i prezzi di chiusura sono ancora oggi i più utilizzati ed è quindi su questi che si baseranno le osservazioni

Post correlati:  OBV (ON BALANCE VOLUME)

Did you enjoy this post? Why not leave a comment below and continue the conversation, or subscribe to my feed and get articles like this delivered automatically to your feed reader.

Comments
Leave a comment

(required)

(required)